Tutti in sella

La prima lezione a Vallebona significa introduzione al nostro stile di equitazione, che coniuga principi dell’equitazione classica, western e da campagna. L’istruttore svolge la lezione stando a cavallo cosi da poter costantemente dare il corretto esempio e assistere i cavalieri.
Grazie alla grande affidabilità ed esperienza dei nostri cavalli, anche chi non ha mai avuto nessun’esperienza di equitazione, dopo la prima ora di lezione potrà uscire dal maneggio e fare una passeggiata nei dintorni di Vallebona.
Le lezioni sono adattate al livello di preparazione dei singoli cavalieri.

Nel grande maneggio con i principianti si comincia dal lavoro sulla posizione ed equilibrio sulla sella, al passo, conducendo il cavallo con una o due mani, per poi passare ai cambi di direzione ed alla richiesta dei primi passi di trotto.
Con cavalieri che hanno già qualche esperienza si analizzano i diversi modi di controllo delle redini (diretta, apertura, appoggio, indiretta) e gli effetti che queste hanno sul cavallo (stop, cambio di direzione, cessione del posteriore, passo laterale, roll back), applicandoli alle diverse andature di passo, trotto e galoppo.
Ovviamente tutti gli esercizi delle lezioni vi preparano a fare equitazione di campagna: il nostro scopo è di portarvi a scoprire la Toscana in modo piacevole.

Spesso sono presenti diversi puledri ed è possibile assistere alle sessioni di addestramento, dalla prima desensibilizzazione alla totale confidenza con sella e cavaliere. Tutto si svolge secondo i principi del “natural horsemanship” cominciando con una capezzina di corda per poi passare ad un filetto semplice e solo quando il cavallo è a suo agio, rilassato e conosce la redine di appoggio (neck rein), e può essere guidato con una mano sola, si passa al “grazer bit”, un’imboccatura rigida ad aste corte, di semplice uso, efficace ma non severa.